MENU

Adesso lo so: sono una mamma “Sherlock Holmes”

Cuore

Che mamma sono? L'ho scoperto grazie a un articolo sul numero 48 di Confidenze in cui si parla di genitori

Fino a poco tempo fa, se mi avessero chiesto che tipo di genitore credevo di essere, avrei risposto con una frase tipo: «Comprensivo, a volte un po’ incosciente, sicuramente affettuoso».

Poi, ho scoperto che un libro appena uscito in libreria, L’arte di negoziare con i figli di Giuseppe Maiolo e Giuliana Franchini (Erickson, 15 euro), ha creato ben cinque identikit di genitori moderni. Identikit precisi e puntuali (e sicuramente meno scontati della mia definizione) in cui è impossibile non identificarsi.

Così, mi sono resa conto di essere la mamma investigatrice, tipo Sherlock Holmes. Una madre che, se da una parte è sempre alla ricerca di stimoli per la propria figlia, dall’altra è forse addirittura troppo comprensiva ed empatica. Il rischio? Diventare una mamma-psicologa, che capisce, accoglie e giustifica tutto.

Parliamo di questo argomento sul numero 48 di Confidenze, nell’articolo Che genitore sei? 5 identikit per capirlo.

Confidenze