Che fatica essere una coppia mista

Cuore

Sul numero 13 di Confidenze parliamo delle difficoltà di essere una coppia mista, con tradizioni e abitudini diverse

Jenny è una bella ragazza del Costa Rica. Capelli ricci e occhi giganteschi, quattro anni fa ha stregato Mauro, in vacanza in America, al primo sguardo. I due si sono innamorati e per tre settimane sono stati inseparabili. Prima di ripartire per l’Italia, Mauro si è detto: «Ora o mai più» e ha chiesto a Jenny di sposarlo.

Qualche mese dopo, erano marito e moglie e si sono trasferiti a Torino, dove lui viveva. Happy end garantito? Purtroppo no. Perché, con il passare del tempo, le differenze culturali tra Jenny e Mauro hanno avuto la meglio. Erano continui scontri e litigate per tutto, dai rapporti con le rispettive famiglie d’origine a cosa cucinare per cena, da dove andare in ferie e come festeggiare il Natale.

Alla fine, dopo tre anni e due figli, la coppia si è detta addio. Jenny vive con i bambini a Savona, Mauro è rimasto in Piemonte. Sono entrambi single e molto delusi. E si domandano: perché una coppia mista va incontro a così tanti problemi?

Affrontiamo questo argomento delicato sul numero 13 di Confidenze, dove raccontiamo le storie di tre coppie che, al contrario di Jenny e Mauro, sono molto felici.

E voi vi siete mai innamorate di una persona di cultura o religione diversa dalla vostra?

coppiemiste1

Confidenze