MENU

Zia Mame di Patrick Dennis

Cuore

Nessun libro è riuscito mai a farmi ridere tanto e per sempre come Zia Mame. È il romanzo di formazione più originale, tenero, portentoso che io abbia mai letto

Chiunque asserisca che un libro indimenticabile è quello che non ti lascia gli occhi asciutti ha perfettamente ragione. Così come tutte le cose della vita che segnano davvero sono accompagnate da un quantitativo non meglio determinato di lacrime, anche il grande romanzo d’autore non può esimersi dallo smuovere anima e cuore.

Centinaia di libri mi hanno fatta piangere e non per il tempo della lettura soltanto. Una grande storia ti entra dentro e si intreccia con ogni nervo, ogni vena. Diventa parte di te.

Nessun libro, però, è riuscito mai a farmi ridere tanto e per sempre come Zia Mame dell’incredibile, irripetibile, uno e centomila, Patrick Dennis.

Merito assoluto della riuscita va, oltre che all’autore, alla traduzione perfetta di Matteo Codignola. Una gran lavoro davvero, il suo, per cercare di replicare nella nostra lingua il sapore dell’inglese sbarazzino e discolo utilizzato per costruire l’impalcatura di questo delizioso romanzo.

Mame irrompe nella vita di Patrick dopo la morte di suo fratello, padre del ragazzo. Donna piccina ma immensa nel carattere, entrerà nella vostra vita e non la lascerà mai più. Vi porterà con sé in una spirale di avventure folli, spregiudicate, indimenticabili. Nulla è impossibile, per la nostra eroina che non si ferma mai davanti a nulla. Instancabile, pasticciona, dolcissima, è la persona che tutti vorremmo essere o incontrare.

Nel più breve e indolore tempo possibile, zia Mame e io cominciammo a volerci un bene del diavolo. Del resto era più o meno inevitabile che la sua stupefacente personalità, dopo aver mietuto migliaia di vittime, finisse per conquistare anche me. Zia Mame aveva un fascino caotico, ma leggendario, e inoltre ai miei occhi rappresentava qualcosa che non avevo mai avuto – una famiglia”.

Tre cose e poi vi lascio uscire per andare, di corsa, in libreria:

Rossella O’ Hara (che adoro) “le fa un baffo”, come ha scritto Rosalind Russell

C’è anche un seguito. Si intitola Intorno al mondo con zia Mame; sempre edito, in Italia, da Adelphi

È il romanzo di formazione più originale, tenero, portentoso che io abbia mai letto.

 

Ultima e facciamo quattro. Le lacrime fanno bene. Fate come Mame. Se c’è da soffrire, non tiratevi indietro. Se c’è da gioire, lasciatevi andare. Se c’è da amare, buttatevi. Se c’è da ridere, non risparmiatevi. Le lacrime sono un dono speciale, una cornice multitasking. Non trattenetele mai.

Patrick Dennis, Zia Mame, Adelphi

Confidenze