MENU

Spezie ed erbe aromatiche per ogni esigenza di salute

Natura

Costituiscono uno scrigno di sapore e profumo, ma c'è di più: spezie ed erbe aromatiche apportano benefici per la salute di tutto il corpo. Vediamo quando usarle

Spezie ed erbe aromatiche, fresche o essiccate che siano, non devono mancare nella dispensa di chiunque armeggi ai fornelli per necessità o per passione. Non solo in virtù del fatto che questi ingredienti regalano una fiammata di gusto persino alla ricetta più scialba, ma anche perché la ricerca scientifica continua a documentarne le sorprendenti proprietà benefiche. Non è un caso che odori e aromi siano utilizzati fin dall’antichità sia nelle cucine che dalle medicine tradizionali di ogni Paese del mondo.

Diamo allora un’occhiata ravvicinata, evidenziando gli effetti salutistici che spezie ed erbe possiedono.

 

Per digerire meglio

Già il solo annusarle stimola la secrezione salivare e gastrica, predisponendo l’apparato digerente ad accogliere il cibo come si deve. Una volta ingerite, poi, erbe e spezie agiscono in maniera ancora più diretta. Le più adatte per chi soffre di difficoltà digestive, eccessiva formazione di gas intestinale, coliche addominali? Anice, finocchio, cumino, cardamomo, coriandolo, da aggiungere generosamente alle pietanze.

 

Per regolare la glicemia e contrastare il diabete

La cannella ha dimostrato nel corso di diversi studi di abbassare i livelli di zuccheri nel sangue, svolgendo un ruolo nella prevenzione del diabete e addirittura nel suo trattamento nutrizionale. Acquista però preferenzialmente la cannella di Ceylon (Cinnamomum verum) invece della cannella cassia o cannella cinese (Cinnamomum cassia), che purtroppo è quella più diffusa nei negozi. La cannella di Ceylon è cara, ma contiene più antiossidanti e meno cumarina, un composto che può anche risultare tossico per il fegato.

 

Per proteggersi dalle infezioni

Mal di gola, raffreddore e tosse riescono a essere tenuti a distanza e pure gestiti più facilmente grazie a erbe aromatiche come basilico e timo, dalle proprietà antimicrobiche, fluidificanti ed espettoranti.

 

Per alleviare i dolori

Che si tratti di dolori osteoarticolari o di nevralgie, gli aromi non dovrebbero mancare. In cima alla lista dei più efficaci ci sono la curcuma e lo zenzero, dalle spiccate qualità antalgiche e antinfiammatorie. Trovi i loro rizomi freschi (le cosiddette “radici”, che in realtà sono fusti sotterranei) anche in molti supermercati, oppure puoi acquistarne le polveri essiccate in vasetto.

 

Per la prevenzione del cancro

Aglio, curcuma, pepe nero, rosmarino, maggiorana e molte altre spezie ed erbe possono rappresentare un aiuto nella prevenzione alimentare dei tumori, con particolare riferimento ad alcuni tipi, come quelli di colon, stomaco, seno, utero e prostata.

 

In breve, acquista pure tutti gli odori e gli aromi che preferisci e usali liberamente nelle tue ricette come gusto e fantasia ti suggeriscono. Con erbe aromatiche e spezie, così piene di profumo, sapore e salute, non si sbaglia praticamente mai.

 

Confidenze