MENU

Cosa ne pensi?


Ti faresti seppellire con il tuo quattrozampe?

Loading ... Loading ...

La Lombardia è la prima regione italiana a consentire di condividere l’aldilà con gli animali d’affezione riconoscendoli così a pieno titolo come membri della famiglia.

Il Consiglio Regionale lombardo infatti ha approvato, in una più ampia riforma dei servizi funerari, che i cittadini possano richiedere al Comune di appartenenza di farsi tumulare con i loro piccoli amici. Il testo di legge dice che gli animali di affezione «per volontà del defunto o su richiesta degli eredi, possono essere tumulati in teca separata, previa cremazione, nello stesso loculo del defunto o nella tomba di famiglia».

Insomma il “finché morti non vi separi” vale solo per moglie e mariti e non più per cani e gatti. Per i quali del resto esiste già la possibilità di seppellirli in terreni privati o addirittura in cimiteri appositi per animali. Qualcuno ha commentato il provvedimento dicendo che sarebbe stato meglio riporli in apposite aree cimiteriali e non insieme agli umani, ma in fondo non facevano così già gli antichi egizi, famosi per tumulare i faraoni insieme ai gatti, per loro animali sacri?

Così, tra il serio e il faceto, abbiamo pensato di porvi questa domanda: Ti faresti seppellire con il tuo quattrozampe?

Commenti

  1. 7 marzo 2019 / ore 18:16
    Edi Morini

    Sicuramente mi farei seppellire con un quattro zampe. Hanno, secondo me, un’anima spesso migliore della nostra. Ma soprattutto spero che vivano bene e che, dopo di me, qualcuno voglia amarli con altrettanta tenerezza

Commenta anche tu!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Confidenze