MENU

Una scuola di Arcobaleni a Sambowté

10 nov

“Si può essere ricchi o poveri a qualsiasi latitudine. Ciò che ti fa povero è essere soli, non aver costruito relazioni, ciò che ti fa ricco è avere costruito degli affetti”.

Chi parla è Walter Nanni, presidente dell’Associazione di promozione sociale “Una scuola di Arcobaleni” e autore del bellissimo reportage video  che condividiamo con voi sul nostro blog.

A farci conoscere questo video è stata Conny Melchiorre che nella storia vera WhatsApp dall’Africa (pubblicata su Confidenze di questa settimana) ci racconta la straordinaria esperienza degli allievi dell’Istituto di Istruzione Superiore Algeri Marino di Casoli in provincia di Chieti.

Guidati dalla preside, Costanza Cavaliere, e dalla sezione Abruzzo di “Una scuola di Arcobaleni” i ragazzi hanno partecipato alla costruzione di una scuola nel villaggio di Sambowté, in Senegal, quasi ai confini con la Mauritania. Vi invito a leggere la storia per tuffarvi in una parte di mondo disperata, ma per fortuna non dimenticata. Il video è stato girato all’inaugurazione della scuola avvenuta nel novembre 2013.

Confidenze