Rimediare allo stress in attesa delle vacanze

Cuore

Capita che i colori del mare si incontrino con quelli del cielo e della sabbia, creando un meraviglioso quadro che solo i migliori artisti possono riprodurre. Attraverso fotografie e quadri, dove quella linea di confine tra i tre elementi diventa un orizzonte verso il quale trasportare se stessi. Verso cosa? Un ricordo, un sogno, un obiettivo da raggiungere. Spesso le vacanze portano a questo, meravigliose riflessioni sulla propria vita, ma anche su quella degli altri, perché in viaggio conosciamo persone nuove, lasciamo gli ormeggi che ci tengono legati a sentimenti come l’apatia. Impariamo più di noi stessi in quei pochi giorni fuori dalla nostra quotidianità di quanto potremmo mai durante tutto il resto delle nostre vite. Presi come siamo dalle responsabilità, gli orari e scuse del tipo è troppo tardi per.

Chi, come me, vive in una grande città, può ritrovarsi abituata al traffico, alla monotonia dei rumori dei clacson o al cigolio assordante di un tram. Anche se si vive fuori dalla città stessa, in una zona di campagna, ci si sente sempre di corsa, a seguire i ritmi veloci dettati dagli impegni familiari e lavorativi, allarmati delle notifiche di WhatsApp e di Facebook anche mentre spingiamo il passeggino per portare all’asilo un figlio o il carrello della spesa al supermercato.

Capita di perdere la percezione dei momenti meravigliosi che una giornata può offrire, anche nel quotidiano. Non è necessario essere in vacanza per gustare un pranzo facendo due chiacchiere con il proprio marito, o per sedersi su una panchina con il sole che ci scalda il volto. Ed è quello che ho scoperto giorni fa, seduta sulla terrazza di un ristorantino, fuori dalla solita cerchia dei (pochissimi) posti che frequentiamo. Perché si può sperimentare, scoprire e stupirsi anche nelle nostra caotica città, o nel nostro timido paesino, anche nel nostro quotidiano, anche se solo per mezz’ora. Perché diversamente si finisce per vivere una vita in attesa, in attesa di un viaggio, delle vacanze, per poi arrivarci talmente stressati da non riuscire più a godersele. Io ho imparato la lezione, e d’ora in poi mi ritaglierò più momenti di relax e di scoperta.

E per voi, quali sono i trucchi per superare lo stress del vivere quotidiano?

Confidenze