La tisana della buonanotte

Natura

Si compone di quattro ingredienti. Ecco quali sono e come utilizzarli per costruire il rituale di benessere che facilita il riposo

Qualche volta il sonno fatica ad arrivare. Malgrado la stanchezza, ti rigiri nel letto e nemmeno la classica conta delle pecore riesce a scacciare i pensieri di troppo. Oppure ti addormenti, ma il riposo è interrotto da frequenti risvegli che al mattino lasciano la loro impronta nei cerchi scuri attorno agli occhi.

Prima di pensare a soluzioni più decise, per evitare che l’insonnia metta radici puoi aiutarti a dormire meglio con una soluzione naturale efficace per propiziare il sonno, che associa in un mix piacevole anche per il palato le proprietà rilassanti e ipnoinducenti di alcune erbe benefiche.

 

La tisana della buonanotte si compone di quattro ingredienti, che puoi procurarti chiedendo in erboristeria una miscela in parti uguali di fiori d’arancio, sommità fiorite di lavanda, fiori di tiglio e parti aeree di passiflora. Tutti questi fitoterapici hanno effetti calmanti che si rinforzano reciprocamente.

I fiori di arancio e di lavanda, oltre a favorire il rilassamento, aromatizzano gradevolmente l’infuso e rendono superfluo lo zucchero.

Il tiglio è un sedativo naturale particolarmente delicato, utile anche per placare i riflessi che il nervosimo ha sul cuore e che si traducono nelle fastidiose palpitazioni che rendono difficile scivolare nel sonno.

La passiflora, poi, è tra i rimedi naturali più indicati per contrastare l’insonnia sostenuta dall’ansia. Alcuni studi hanno dimostrato che i suoi principi attivi, in formulazioni opportunamente concentrate, riscuotono contro l’agitazione risultati persino confrontabili a quelli delle benzodiazepine, senza però causare appannamento mentale né assuefazione.

Per ottenere la tisana della buonanotte, porta a bollore una tazza d’acqua e poi, a fuoco spento, aggiungi un cucchiaio della miscela di erbe. Lascia in infusione 10-15 minuti prima di filtrare e consumare, due o tre volte al giorno.

Le piante ti regalano i loro benefici, ma anche tu giochi una parte importante perché questa bevanda ti accompagni nel mondo dei sogni. Il fatto stesso di ricavarti una finestra di tempo, concentrarti sulle semplici operazioni con cui prepari la tisana e pensare che stai facendo qualcosa per il tuo benessere è un piccolo rito detensivo: un’attenzione a te stessa, che aiuta a interrompere il flusso delle attività, a recuperare un momento di quiete tutto per te e a predisporti al riposo.

 

Confidenze