Rocìo Munoz Morales: «Credo negli incontri decisi dal destino»

News

Da martedì cerca in edicola il n 21. Con 11 appassionanti storie vere più un grande racconto del brivido, un focus dedicato all'ansia e a come vincerla, tante ricette di super primi e molto, molto di più!

Protagonista della nostra copertina, Rocìo Munoz Morales ci parla anzitutto della sua nuova “creatura”: «È un romanzo, si intitola Un posto tutto mio (Sonzogno) e l’ho pensato e scritto in italiano, perché ormai sono italiana. Il progetto è nato quasi per gioco, durante il primo lockdown. La mia tournèe teatrale si era interrotta. Così, alla sera ho iniziato a scrivere e la storia ha preso vita. Sapete che sono una giornalista mancata?» confida l’attrice spagnola che ripercorre con noi le tappe del suo percorso, da studentessa di giornalismo a modella, finché «ho partecipato a un provino per una fiction. Lavorare sul set mi piaceva tantissimo. Ho lasciato perdere la laurea e mi sono iscritta a una scuola di recitazione» racconta. La protagonista del suo libro, che in parte le somiglia, è una ragazza spagnola che riceve in eredità la porzione di una masseria in Puglia. E qui troverà «luoghi magici (come il bosco delle lucciole), un mistero da dipanare e un grande amore». A proposito di amore, Rocìo confida: «Credo nel destino, negli incontri che ti cambiano la vita. E quello con Raoul mi ha anche salvata. Da giovani si commettono errori e io in quel periodo avevo una storia sbagliata, che mi faceva stare male. Ma quando è arrivato lui ho capito cos’era l’amore». Con il compagno, l’attore Raoul Bova e le loro due figlie, Luna e Alma, ha passato il lockdown cercando di trasformare ogni limitazione in un gioco. E cucinando spesso. «In casa cucino io, ricette italiane perché è Raoul quello che detta il menu. Vuole la pasta al forno e le polpette come le faceva sua mamma» conclude.

L’amore è il protagonista di molte delle storie vere di questo numero, a partire da quella di Antonio, che si ritrova, per una combinazione del destino, ad avere 48 ore da passare con la donna che, da giovane, gli ha cambiato la vita: rinascerà la passione? Amore è anche quello che lega Serena alla sua compagna. Solo che, nella sua famiglia, non tutti sanno che lei è omosessuale… Amore al centro anche per la storia di Martina, che fa una scoperta imprevista sul suo compagno di bicicletta e per quella di Flavio che, dopo un divorzio, sperimenta la difficoltà di aprire di nuovo il cuore ai sentimenti. Ma in questo numero trovate anche la storia di Giulia, che per salvare l’amica da un incidente, ha messo a rischio la propria vita; di Anna, che ha imparato a piacersi nonostante soffra di una malattia rara; di Giusy che, a 91 anni, ci contagia con la sua voglia di vivere. E, dulcis in fundo, dopo le storie vere vi aspetta un intrigante racconto del brivido. Protagonista, la commissaria fashion victim, Antonia Veloce.

Da non perdere, poi, la moda a colori fluo, per sentirsi piene di energia; la cucina con 6 ricette di paste super; la psicologia con un focus sull’ansia, male diffusissimo, e su come liberarcene.

E come sempre, nel numero, trovate molto, molto di più

Confidenze