MENU

Puoi fidarti della tua migliore amica?

Cuore

La magia dell'amicizia che nasce da ragazzi e riempie la vita per sempre. Ne parliamo questa settimana su Confidenze nella storia vera di Barbara Garlaschelli

Amiche per la pelle o nemiche? Quante di noi sono passate attraverso questi due poli opposti altalenando sentimenti contrastanti verso un’amica?

Sì perché nella vita di ciascuna c’è sempre il momento in cui ci si sente delusi, abbandonati, dalla persona in cui si aveva riposto la fiducia più assoluta. E questo succede più di frequente nell’adolescenza che è l’età dell’amicizia per eccellenza. Quando si cresce insieme, si condivide la scoperta del mondo, si sperimentano nuove emozioni e con una magia irripetibile si cementano legami che durano tutta la vita.

Vi invito a leggere “Ho scommesso su di te”, la storia vera di Lara, raccolta da Barbara Garlaschelli, e pubblicata sul numero 40 di Confidenze per ritrovarvi catapultate indietro ai vostri 15 anni, e rivivere le stesse trepidazioni d Lara, gli smarrimenti di chi è alle prese con l’eterno ritornello del “ragazzo che mi piace ma io non so se piaccio a lui…”.

Ho sorriso pensando alle interminabili telefonate con la mia migliore amica, alle ore passate più a vivisezionare sguardi e sorrisi del “lui di turno” che non a star china sui libri. E ho risentito il sapore amaro della delusione quando una delle mie amiche si mise proprio con il ragazzo che piaceva a me. Perché la fiducia è la vera scommessa che si fa nell’amicizia e l’emozione più bella la si prova quando si capisce di averla ben riposta. Aspetto i vostri commenti.

 

Confidenze