MENU

Mondo

Il nuovo Confidenze e la nostra astronave

Eccoci qui, care amiche, di colpo planate sul pianeta del web, nel nostro blog. Sapevo che eravate pronte, il futuro era già dietro l'angolo

Che partenza sprint, care amiche, con il nuovo Confidenze. Mi sono molto emozionata con i vostri commenti, gli “in bocca al lupo”, i messaggi su Facebook e addirittura quelli vocali di Maria, una lettrice che vive in Germania. Ma è stato soprattutto con la nascita del nostro blog che mi è parso di essermi imbarcata insieme a voi su un’astronave lanciata verso un futuro che era già qui, proprio dietro l’angolo.

Eravate pronte, lo sapevo e lo sentivo, all’evoluzione del vostro “salotto” nel web.

I pensieri che lasciate nello spazio dedicato a voi, dimostrano la vostra capacità e la vostra voglia di ritrovarvi anche sulla piattaforma virtuale per lasciare tracce di cuore e anima, sentimenti forti, pillole preziose di amicizia, sogni, desideri, ricordi. Melania che parla al bambino che arriverà, Vera che lancia un “Viva la vita!”, Marialuisa che ricorda il suo gattino, Patrizia la cui mamma malata di Alzheimer non la riconosce più ma le chiede come sta Dina, la sua più cara amica, Edvige che sogna di vincere la lotteria per costruire un rifugio ai cani trovatelli…

Cosa c’è di più vivo delle nostre emozioni? Cosa c’è di più consolante e arricchente di condividere e discutere le nostre esperienze creando una rete sempre più forte, una comunità di scambio emotivo e pratico che solo le donne sono capaci di tessere fra loro?

CZ10_coverL8

Il blog ci permette di velocizzare ancora di più i contatti fra noi, di rispondere e di commentare in tempo reale, i pezzi pubblicati sul giornale e i post della redazione, di aprire dibattiti sui temi più attuali che fanno parte della nostra vita di tutti i giorni.

E, se da un lato, mi ha stupito la vostra risposta al blog per l’immediatezza, dall’altro mi è sembrato un passaggio molto naturale esserci ritrovate all’improvviso riunite tutte insieme sul pianeta della comunicazione più moderna. Siamo sempre noi, sempre uguali. Con lo stesso senso di appartenenza.

Non è cambiato niente ed è cambiato tutto nel momento in cui lo spazio delle pagine di carta si è dilatato in www.confidenze.com per accogliervi con un entusiasmo sempre più grande.

 

 

 

Confidenze