MENU

Cosa ne pensi?


È giusto staccare la spina al piccolo Alfie?

Loading ... Loading ...

Sono ore in cui tutti siamo con il fiato sospeso nel seguire la drammatica vicenda del piccolo Alfie, il bambino inglese di 23 mesi affetto da una gravissima malattia neurodegenerativa per la quale non ci sono speranze di cura, tanto che i medici dell’Alder Hey Children’s Hospital di Liverpool hanno deciso di staccare il respiratore artificiale che tiene in vita il bambino, per evitargli inutili sofferenze.

Come già era successo un anno e mezzo fa in un caso analogo sempre in Inghilterra (vi ricordate di Charlie Gard?) di fronte alla decisione dei medici di interrompere ogni ausilio terapeutico i genitori hanno fatto ricorso alla Corte Europea per i diritti umani, ma il ricorso è stato respinto. Nelle ultime ore l’Italia è scesa in prima linea in una gara di solidarietà che ha visto concedere la cittadinanza italiana ad Alfie e rendere disponibile l’Ospedale Bambin Gesù di Roma ad accogliere il piccolo, inviando un aereo del Ministero della Difesa a Liverpool per prelevare il bimbo. A rivolgersi all’ospedale romano è stato il Pontefice in prima persona, che settimana scorsa ha ricevuto Thomas Evans, padre del bambino, nel disperato tentativo di concedere un’altra speranza di cura al piccolo Alfie.

L’ultimo bollettino medico di queste ore parla quasi di un miracolo, con il piccolo che nonostante ieri sera gli sia stato staccato il respiratore, ha continuato a respirare tutta la notte, mentre i genitori gli praticavano la respirazione bocca a bocca. L’Alta Corte britannica ha indetto un’udienza straordinaria per oggi pomeriggio, che forse potrebbe allungare i tempi o cambiare qualcosa, ma al di là dell’esito finale di questa triste vicenda ciò che preme sottolineare è la violazione del più elementare diritto umano di un genitore di poter decidere sulla vita del proprio figlio, senza che sia un giudice o un consesso di medici a stabilire come e quando debba morire.

Per questo vi chiediamo di rispondere al nostro sondaggio: È giusto staccare la spina al piccolo Alfie?

 

Commenti

Commenta anche tu!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Confidenze