Come prolungare i benefici delle vacanze

Natura

Anche se le ferie sono già terminate o sono agli sgoccioli, puoi fare in modo che gli effetti positivi delle vacanze per l'umore e il benessere generale continuino a lungo. Con questi trucchi

Qualcuno parte adesso per le ferie, ma quasi tutti in questo periodo affrontano la ripresa. E guardano con nostalgia ai giorni lasciati alle spalle. Invece di farci prendere da pensieri malinconici, impariamo a prolungarsi benefici delle vacanze. Grazie a queste strategie semplici e divertenti.

 

Ricrea per i tuoi sensi lo spirito delle vacanze

Ti affacci alla finestra e lo sguardo cattura il palazzo di fronte, anziché perdersi nel mare o accarezzare il profilo della vetta che ha conosciuto le tue fatiche. Se sul paesaggio puoi incidere poco, hai margine di manovra per reinventare l’atmosfera delle vacanze. Perché la cornice conta, ma sono soprattutto le sensazioni provate a costruire i ricordi e a farsi rimpiangere più avanti. La buona notizia è che quel clima riesce in parte a ricomporsi. Il segreto sta nel riproporre nel quotidiano i sapori, i suoni, i profumi che hanno accompagnato la tua estate. Così, una manciata di capperi e un sorso di Passito rendono più lunga l’onda delle vacanze in Sicilia, un mazzetto di lavanda riporta in cucina la dolcezza della Provenza, mentre le note di un disco di bossa nova trasferiscono in un pomeriggio ombroso la sensualità del Brasile.

 

Approfitta della luce

Spazi aperti e ritmi pigri: le vacanze sono anche questo. Al rientro capita invece di anticipare le abitudini dell’inverno e forse anche tu tendi a passare fin da subito troppo tempo in casa, magari dopo che il lavoro ti ha confinato per ore in ufficio. Come se non bastasse, anche fretta e nervosismo si rifanno sentire. Cambia subito verso, cogliendo l’opportunità per rilassarti nelle tante ore di luce che la coda dell’estate ancora regala. Puoi allestire un angolo del balcone a dehor per la colazione, scegliere per la pausa-pranzo un bar con tavolini fuori o trasformare l’aperitivo con gli amici in un picnic al parco: mangiare all’aperto è uno dei riti che meglio restituiscono l’aria di vacanza.

 

Lascia a casa l’auto

Le giornate sono ancora lunghe e spesso gradevoli: una buona occasione per recuperare il piacere di muoverti che hai assaporato in ferie, quando costeggiavi il lago o passeggiavi in montagna. Una camminata al tramonto può riservarti scorci bellissimi anche vicino a casa, così come pedalare nelle vie ai bordi della città. Farai anche attività fisica praticamente senza accorgertene.

 

Impara qualcosa di nuovo

In vacanza sembra più facile improvvisare un ballo sulla pista di una sagra di paese o cimentarsi in un giro guidato a cavallo. Niente però ti impedisce di approfondire dove vivi quell’attività che hai solo “assaggiato” in ferie. Che sia un corso di canoa o un pacchetto di lezioni di tango, impegnarti in qualcosa che ti ha affascinato in villeggiatura è un altro espediente per estendere i benefici della vacanza e rendere più piacevoli i mesi che verranno.

Confidenze