Antonia Liskova: «L’amore mi ha insegnato a volermi bene»

News

Da martedì 30 marzo, cerca in edicola il n 15! Con 12 storie vere molto diverse tra loro, la cucina di Pasqua dedicata alla pasta fresca, tanti servizi di salute, moda e attualità

In copertina del numero 15, Antonia Liskova, protagonista del film Addio al nubilato (su Amazon Prime), un film corale dove accanto a lei ci sono Laura Chiatti, Chiara Francini e Jun Ichikawa:  «Ho detto un sì convinto al film perché mi piaceva l’idea che avesse quattro donne per protagoniste. Due di loro, Jun Ichikawa e Chiara Francini, le conoscevo già bene. Mentre Laura Chiatti è stata una vera scoperta, tant’è che siamo diventate amiche» racconta l’attrice slovacca. L’addio al nubilato delle quattro amiche si rivelerà alquanto avventuroso, ma Antonia commenta: «Se mi sposerò con Gabriele (Guidi, figlio di Catherine Spaak e Johnny Dorelli, ndr) non organizzerò l’addio al nubilato. Al massimo, una cenetta per noi due. Sì, il matrimonio è nei nostri programmi, ma il Covid ci ha scombinato i piani e aspetteremo tempi migliori». Se il matrimonio per ora è rimandato, l’affiatamento di coppia rimane forte: «Stiamo insieme da nove anni e tra noi va benissimo. È grazie a lui se ho iniziato a vedermi in modo diverso e ad avere più fiducia in me stessa. (…). Insomma, mi ha insegnato a farmi una carezza, a non attribuirmi la responsabilità di tutto» confida Antonia che, tra i progetti della ripartenza, ha anche un film girato insieme al compagno: «Ambientato durante la Seconda guerra mondiale, avrà lui come regista e me come interprete, in un ruolo da cattivissima».

Sfogliando insieme questo numero, vi segnaliamo un servizio sul “paese delle bugie”, un borgo toscano dove le fandonie più fantasiose sono celebrate da un Museo, un Accademia e un Campionato nazionale. E una tavola rotonda dedicata alla vita del convento, oggi: come vive una religiosa ai giorni nostri e che rapporto ha con social e modernità? Poi parliamo degli Oscar, con Laura Pausini candidata per la Miglior canzone originale e di specie da salvare, nella rubrica dedicata all’ambiente.

Nelle pagine della moda, due tendenze attualissime: l’arancio, colore vitaminico, energetico e da indossare per la primavera e il denim, reinterpretato in quattro stili diversi con suggerimenti per portarlo a qualsiasi età. Nella bellezza, tutto sull’aloe vera, ingrediente “magico” che rigenera e ringiovanisce, da cercare in molti prodotti.

Le storie vere, in questo numero, sono 12, con una grande varietà di situazioni: da Roberta, che mette a confronto un amore tranquillo con un uno “da brivido” (quale sceglierà?), a Sara che fa una scoperta terribile sulla sua migliore amica e, da qui, metterà i discussione tante cose; e da Alice, che raconta la sua vita di mamma influencer a Marinella, che fa un incontro speciale in lockdown.

Infine, se non avete ancora deciso cosa cucinare a Pasqua, seguite i nostri suggerimenti per un primo super: sei paste fresche, con ripieni ai sapori di primavera, tutte da provare!

 

Confidenze