Ludovica Pagani «Così sono diventata influencer»

News

È in edicola da martedì 15 il nuovo numero. Con 10 avvincenti storie vere. Tantissime idee regalo, dai libri ai pensieri golosi, da prendere all'ultimo minuto. Un menu raffinato per la Vigilia e… molto, molto di più

In copertina, nel n. 52, Ludovica Pagani. 25 anni, ha già oltre 2 milioni e mezzo di follower su Instagram, un programma in radio e tante esperienze televisive. Alla domanda “come si diventa influencer”, risponde così: «Ho sempre amato la moda, la seguivo, mi divertiva. Quindi, ho incominciato a postare i miei outfit su Instagram. Indossavo gli abiti e la mamma mi fotografava. Era tutto fatto in casa, ma le foto piacevano e ho iniziato ad avere un certo seguito». Da lì, la sua intraprendenza la porta a proporsi a negozi e centri commerciali per presentare sui social abiti e collezioni. Poi, le prime collaborazioni di moda con magazine e tivù locali e, passo dopo passo, la sua notorietà cresce. «Oggi conduco ogni weekend per due ore 105 Casa Pagani (su Radio 105, ma potete vedere il programma anche sul mio canale You Tube). Sono dj e intervisto tanti ospiti. Tra le persone che mi hanno emozionato di più c’è Nek. Era il mio idolo quando ero adolescente, continua a esserlo adesso e, naturalmente, so tutte le sue canzoni a memoria» racconta, entusiasta. Per il resto, la sua è la vita di una ragazza come tante. Che resta legatissima alla famiglia, tra cui le nonne che la seguono con passione su Instagram. Che ha sofferto per il suo primo lutto («È mancato mio nonno materno, Giacomo. Aveva 84 anni, tra noi c’era un rapporto splendido e sono rimasta con lui fino all’ultimo»). Che vive l’amore tra alti e bassi (adesso «calma piatta») e che ha un sogno semplice: «Se penso al futuro il più grande desiderio è creare una famiglia. Amo follemente i bimbi e ne voglio di miei. E poi, credo che l’amore sia la cosa più importante della vita». E come darle torto?

Al centro del numero, poi, le storie vere: iniziamo con quella di Gabriella, separata con un figlio, che incontra un un uomo, un papà molto simpatico, ma non sa se potrà riuscire ancora a lasciarsi andare. E poi c’è Ida, che racconta del suo amore infinito, eppure maledetto, per un uomo molto più vecchio di lei; Loretta, suocera criticona che non può sopportare sua nuora; Attilio, un sessantenne che, al mare in autunno, fa un incontro che gli cambierà la vita. E molte altre testimonianze, una più emotiva dell’altra

Poi, per chi non ha ancora esaurito i regali da prendere, o vuole concedersi qualcosa per sé, ci sono i nostri suggerimenti per i libri strenna e per i doni da gustare e condividere insieme a tavola. Infine, un menu per la Vigilia, da passare rigorosamente in famiglia, ma con preparazioni raffinate, a base di pesce e crostacei.

E, come sempre, tante pagine da leggere con spunti per la salute, la vita di relazione, la moda, l’attualità

Non perdere il numero in edicola da martedì 15!

 

Confidenze