Manuela Arcuri: «Spero che i nostri figli tornino ad abbracciarsi!»

News

Domenica 9 maggio è la Festa della mamma! La ricordiamo nel n 20 con l'intervista a Manuela Arcuri, 12 storie intense con madri e figlie che hanno qualcosa di forte da raccontare, sei super dolci da gustare insieme

Ha allentato gli impegni di lavoro per fare soprattutto la mamma, ma ora Manuela Arcuri, protagonista della nostra copertina, è pronta per tornare in pista. «Quando è nato Mattia, l’8 maggio 2014, la mia vita è cambiata» racconta l’attrice. «Sono diventata adulta, più responsabile». Per alcuni anni l’attrice si è dedicata soprattutto al figlio, avuto dal suo compagno, l’imprenditore Giovanni Di Gianfrancesco: «Non me ne sono pentita e lo rifarei. Quando poi è cresciuto e avrei potuto ricominciare, è arrivato il Covid che bloccato tutto. (…). Nell’immediato futuro ho in programma due progetti, uno teatrale e uno cinematografico. Appena rientro a casa, però, la Arcuri resta fuori. Indosso la tuta e torno Manuela: una mamma affettuosa, accomodante e permissiva, che cucina cibi sani». Programmi per la Festa della mamma? «Mattia tiene tantissimo a questa festa. È un bambino dolce e sensibile, si emoziona facilmente (ha preso da me) e incomincia un mese prima a pensare a cosa mi regalerà (di solito un disegno) e quale torta dovremo comprare. Ormai è una tradizione di famiglia che condivido anche con mia madre, così ci festeggiamo a vicenda». Infine, «concludo con un augurio a tutte le mamme: speriamo con tutto il cuore che i nostri bambini possano presto tornare a giocare insieme e ad abbracciarsi!».

Alla festa della mamma dedichiamo anche le 12 storie di questo numero: 12 modi di accogliere e vivere l’essere madri o l’essere figlie. Con esperienze forti, come quella di Lucia che incontra, da adulta, la madre biologica; o quella di Anna, che deve decidere in fretta se congelare gli ovuli davanti a una malattia che potrebbe privarla della possibilità di una gravidanza; o quella di Rita, figlia di una mamma un po’ hippy che non ha mai aderito a certe convenzioni; o quella di Valentina che, nel tentativo di essere la madre perfetta di due gemelli, rischia di perdere se stessa. Al centro del giornale, poi, un estratto dal nuovo romanzo di Caterina Soffici: Quello che possiedi, costruito attorno a un segreto a lungo taciuto da una madre alla figlia.

E poi, festeggiamo madri e figlie in cucina, con la proposta di sei dolci ultra morbidi e golosissimi da assaggiare insieme. Ma dedichiamo attenzione anche ad altri temi: andiamo alla scoperta del paese più piccolo d’Italia, Morterone (29 abitanti) per vedere in che modo si possa tenere vivo un borgo tanto minuscolo; visitiamo (almeno in foto) Procida, la piccola, suggestiva isola campana che sarà capitale della cultura nel 2022. Parliamo di dieta facile, con la proposta di un regime alimentare equilibrato ma davvero senza rinunce. Ma, come sempre, questo è solo un accenno, nel n. 20 troverete molto di più.

In edicola da martedì 4!

Confidenze