MENU

Cosa ne pensi?


Mutua per gli animali domestici. Sei d'accordo?

Loading ... Loading ...

State Of The Art Vetinary Hospital In Haddington

È uno dei capisaldi del programma elettorale del candidato a sindaco di Milano del centro destra, Stefano Parisi: introdurre la mutua per le cure veterinarie, oltre che un nuovo regolamento a tutela degli animali. E di servizio sanitario sanitario anche per cani e gatti si parla da anni, specie nelle grandi città, dove si calcola che almeno il 40% dei cittadini possegga un animale domestico. Spesso poi i quattrozampe restano l’unica compagnia per le persone anziane e molte di loro non sono in grado di affrontare le spese per le cure veterinarie. A Milano, per esempio,  qualche anno fa è stato stanziato un fondo di 200.000 euro per venire in aiuto dei cittadini meno abbienti, impossibilitati a sostenere i costi di vaccinazioni e medicine per i loro beniamini.

Certo la proposta non trova tutti d’accordo e l’obiezione più comune è che già tolgono i soldi alla sanità pubblica per i cittadini, figurarsi se è il caso di darli all’assistenza mutualistica per gli animali.

E voi cosa ne pensate? Votate il nostro sondaggio.

Commenti

  1. 12 maggio 2016 / ore 18:00
    Angela

    Siiii…mi piacerebbe che ci fosse una mutua anche per i pelosetti….così anche chi non ha un buon reddito potrebbe avere accanto a sé una compagnia…compagnia che tutto da senza chiedere contropartita se non amore!
    Anche perché le spese veterinarie incidono parecchio sul mantenimento dei pelosetti e frena tante adozioni.
    Quindi ben venga questa idea!

  2. 13 maggio 2016 / ore 12:15
    Maria Antonietta

    Certo che sono d’accordo e sarebbe giusto anche regolamentare i prezzi delle prestazioni, degli esami e dei test a volte ci si trova davanti a dei veri e propri esborsi

  3. 14 maggio 2016 / ore 15:33
    Edi Morini

    Una mutua per i quattro zampe sarebbe sacrosanta e porrebbe rimedio concreto a moltissimi abbandoni. In teoria, i Comuni devono farsi carico delle cure per i quadrupedi dei meno abbienti. In realtà, ci si ritrova soli nelle emergenze. Troppo soli.

  4. 15 maggio 2016 / ore 19:21
    MARIELLA FORESTA

    LO STATO GIA HA TAGLIATO LE SPESE SANITARIE SAREBBE OPPORTUNO CHE SI POSSONO SCARICARE OLTRE I MEDICINALI LE SPESE MEDICHE VETERINARIE TUTTE E NON SOLO I FARMACI ………..SPERIAMO

  5. 15 maggio 2016 / ore 21:08
    Paola

    Devo dire che mi farebbe molto piacere , ma siamo onesti dove li troviamo i fondi??? Però si potrebbe fate in modo che venga almeno rimborsata tutta l’iva e togliere il tetto massimo oltre il quale non ti rimborsano neanche quel misero 19%

Commenta anche tu!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Confidenze