Brad vuole fare il papà

News

La saga dei Brangelina continua con un nuovo capitolo. Quello in cui Pitt desidera vestire di nuovo i panni del papà

Tanti papà approfittano della separazione per trasformarsi in uccelli di bosco e abbandonare la prole alla mamma. Non è il caso di Brad Pitt, che in questi giorni è (di nuovo) in tribunale per cercare di chiedere la custodia congiunta dei sei figli Maddox, Pax Thien, Zahara, Shilou Nouvel, Vivienne Marcheline e Knox Leon, avuti e adottati con Angelina Jolie.

L’ultimo accordo tra gli ex coniugi risale al 2018, ma non ha funzionato. Così, davanti a un giudice della California, l’attore vuole rimettere le carte in tavola. E questo è un piccolo colpo di scena, dopo quello clamoroso dell’annuncio del divorzio nel 2016.

Nessuno, infatti si aspettava che la coppia più glamour e prolifica di Hollywood fosse sull’orlo di una crisi matrimoniale. Tanto meno che Pitt bevesse come una spugna in una casa affollata di bambini. Eppure.

Eppure ha ammesso lui stesso di aver perso un po’ (probabilmente troppo) il controllo. Tant’è che si è parlato spesso di un suo atteggiamento non del tutto paterno tra le mura domestiche, sfociato in uno scontro durissimo con Maddox, che si è trasformato nella scintilla che ha fatto scoppiare l’incendio.

Infatti, dopo l’episodio la Jolie ha chiesto (e ottenuto) di occuparsi da sola dei ragazzi. Nel frattempo, però, Brad si è disintossicato (ha più volte dichiarato di aver sostituito l’alcol con succhi di mirtillo) e ha incontrato una nuova fiamma (la modella Nicole Poturalski, sposatissima con un altro) il cui motto Happy people don’t hate! (le persone felici non odiano nessuno) pare abbia contagiato il partner.

Il quale adesso è alla ricerca della felicità di genitore. Che vorrebbe raggiungere, appunto, grazie alla condivisione dei figli con l’ex moglie. Ce la farà? Aspettiamo tutti che il giudice decida al più presto.

Confidenze