Sai che oggi è la giornata dei mancini?

News

Il 13 agosto è la Giornata internazionale dei mancini. Un'occasione per provare, almeno per un giorno, a mettersi nei loro panni

Oggi, 13 agosto è la giornata internazionale dei mancini. Una piccolissima rivalsa per chi, da piccolo, ha dovuto correggersi e imparare a usare la mano destra per scrivere (succedeva ancora negli anni Sessanta), per chi si è sempre sentito dire “Ah, sei mancino?” in tono perplesso, per chi fatica tutti i giorni con forbici, mouse, lavelli, porte e tantissimi altri oggetti di uso quotidiano progettati per chi ha il lato destro dominante.

Si calcola che i mancini siano circa il 10% della popolazione mondiale e, anche se le cause del mancinismo sono sconosciute, alcuni studi scientifici sostengono che all’uso prevalente della sinistra corrispondano una memoria più stringente, una maggiore abilità visivo-spaziale, una miglior capacità di coordinamento.

È vero che sono più creativi? O lo diventano perché, fin da piccoli, sono costretti a muoversi in un mondo pensato per destrimani e quindi sviluppano migliori capacità di adattamento? Di certo tra i mancini si contano tante personalità geniali e innovative, da Albert Einstein a Vincent Van Gogh, da Gandhi a Marie Curie, da Leonardo a Raffaello. E venendo più vicino a noi, sono mancini l’ex presidente Usa Barack Obama, Lady Gaga, il principe William d’Inghilterra, Paul Mc Cartney, Bill Gates, Steva Jobs, Mark Zuckerberg e molte altre personalità del mondo dello spettacolo, della politica e dell’innovazione.

Un modo per celebrare questa giornata? Provare, da destrimani, a usare fino a sera la sinistra come dominante. Un esercizio che sembra facile, ma non lo è per niente!

Confidenze