Cosa ne pensi?


Sei mai andata dalla cartomante?

Loading ... Loading ...

13 milioni di italiani vanno dalla cartomante, un business da 8 miliardi di euro all’anno con un tasso di evasione fiscale del 95%. A rivelarlo è il Codacons in un’indagine del 2017. Aumentano anche gli “operatori dell’occulto”: se ne contano oltre 155.000, cinque volte più che nel 2008, per un totale di 30.000 consulti giornalieri.

C’è chi lo fa una volta per curiosità e chi si reca d’abitudine. I consulti telefonici vanno per la maggiore: numeri a pagamento a cui poi segue quasi sempre l’acquisto di talismani e amuleti, con cifre che lievitano da 10 a 1.000 euro.

Come avrete visto, il numero 35 di Confidenze nelle storie vere è interamente dedicato al tema del sovrannaturale e in un momento di grande incognita per il nostro futuro, con la minaccia dell’epidemia che grava ancora sulle nostre teste, c’è da immaginare che tanti faranno ricorso più di prima a cartomanti e indovini. Qualche mese fa, quando scoppiò la pandemia, in molti rispolverarono il libro di Sylvia Browne, Profezie (Mondadori 2012)  dove si prevedeva un’epidemia molto simile a quella di Coronavirus. L’autrice, scomparsa nel 2013, era una sensitiva proveniente da una famiglia di medium, che aveva raggiunto il successo grazie alle sue straordinarie esperienze medianiche, avute sin da quando era bambina. Nel libro c’è scritto testualmente che «Entro il 2020 gireremo con mascherine e guanti per via di un’epidemia di polmonite».

In questi giorni di afa estiva girano nel web Le profezie di Abhigya Anand, un ragazzino indiano di 14 anni che basandosi sui suoi studi astrologici nel 2019 aveva previsto l’arrivo di una malattia globale il cui centro sarebbe stato proprio la Cina. Il video viene continuamente rimosso per non allarmare le persone, visto che si parla di nuove sciagure nel 2021.

Insomma, se i tempi giocano a favore di una maggiore incertezza, c’è chi comunque dalla cartomante ci andava già prima e continuerà ad andarci ora a maggior ragione.

A me è capitato solo una volta di cadere nelle grinfie di una zingara che per strada mi ha letteralmente preso la mano e iniziato a predire il futuro. Presa alla sprovvista, l’ho lasciata fare e mentre lei parlava di  “donna cattiva che ti vuole male” io incautamente tiravo fuori il portafoglio per darle una moneta e levarmela così di torno, ma lei più lesta e furba di una volpe, ammonendomi che “Ci vuole soldo di carta” si è fatta dare 10 euro e nell’ordine: ci ha sputato sopra, li ha piegati in quattro e se li è messi dentro la scarpa, scappando via, senza smettere di promettermi Amore, Salute e Fortuna.

Posso dire che lo sketch è stato tale da esserseli guadagnati…

E tu sei mai andata dalla cartomante? Rispondi al nostro sondaggio.

Commenti

  1. 18 Agosto 2020 / ore 14:32
    Edi Morini

    In tutti i settori possiamo imbatterci in luci e ombre. Trovare professionisti trasparenti o meno. Il settore dell’occulto non fa eccezione. Ben vengano le cartomanti dirette, disponibili, accoglienti.

Commenta anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Confidenze