MENU

Cosa ne pensi?


Sei d'accordo a dormire in letti separati?

Loading ... Loading ...

Una coppia su 10 dorme in stanze separate. A dirlo è il Corriere della Sera del 30 aprile che riporta uno studio americano della National Sleep Foundation secondo cui il 25% delle coppie dorme in letti separati e il 10 % addirittura in ambienti diversi. I motivi sono sempre gli stessi: lui russa, lei ha freddo e vuole una coperta in più, uno dei due ama leggere fino a tardi e l’altro vuole la luce spenta. Insomma quel teatrino di incomprensioni egregiamente immortalato dalla coppia Mondaini Vianello nelle loro indimenticabili scenette. E tra le coppie famose gli orientamenti sono diversi: Maurizio Costanzo, intervistato dal Corriere della Sera dichiara di essere sempre stato fautore di letti in stanze separate. Simona Ventura invece non si staccherebbe per nulla al mondo dal suo Gerò. E voi cosa ne pensate? È più romantico dormire abbracciati o fare irruzione notte tempo nella stanza del partner.? Diteci cosa ne pensate nel nostro sondaggio: Sei d’accordo a dormire in letti separati?

 

Commenti

  1. 3 maggio 2018 / ore 14:08
    Edi Morini

    In casa, come in ospedale o in qualunque luogo si trovino a convivere, volenti o nolenti, più persone ritengo che sia essenziale per chiunque usufruire di una stanza singola e di un bagno altrettanto individuale. Perché dopo una giornata di mediazioni famigliari o sociali spesso non semplici, tutti e tutte noi meritiamo di ritrovare i nostri ritmi. Di poter leggere quello che preferiamo e di poter seguire le trasmissioni del cuore alla televisione. Tra le mura domestiche, meglio un sala in meno e una camera con bagno in più. Naturalmente vale per i coniugi come i figli e per chicchessia.

  2. 3 maggio 2018 / ore 20:35
    cristina

    Noi ci separiamo soltanto in caso di malattia, affinche’ il malato non disturbi troppo durante la notte. Il problema si pone pero’ quando io voglio leggere alla sera prima di dormire e mio marito continua a dire: “Spegni, spegni”…..allora vorrei andare in cameretta!!!!

  3. 3 maggio 2018 / ore 22:53
    Ornella

    Io sarei d’accordissimo nel dormire in letti separati ma mio marito non lo permetterebbe mai! Eppure io mi sento condizionata dal fatto che so che lo infastidisce che leggo prima di dormire ma lo sopporta….il fatto è che il suo russare è davvero insopportabile!!

  4. 18 maggio 2018 / ore 17:46
    Donatella

    Ma no perché dormire in letti separati?
    Anche io e mio marito non guardiamo gli stessi programmi alla sera, a me piace leggere e a lui no però questo prima di andare a dormire. Le tv stanno in salotto e in cucina quindi ognuno guarda quello che vuole ma poi si dorme insieme …. anche se russa ma dopo trent’anni se per caso non russa tendo l’orecchio per sentire se respira …. non dormiamo più abbracciati ma una presenza nel letto è compagnia e condivisione.
    Non sento la necessità di dormire in letti separati anche se non giudico chi lo fa, sono scelte.

Commenta anche tu!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Confidenze